Progetto GIOVANI CITTADINI D’EUROPA

Progetto GIOVANI CITTADINI D’EUROPA

Il Centro Educazione all’Europa di Ravenna ha aperto il bando per l’assegnazione di 10 borse di studio per tirocini formativi all’estero di 16 settimane tramite il progetto Leonardo.

Destinatari:

– essere giovani laureati disponibili sul mercato del lavoro (con disponibile sul mercato del lavoro si intende chiunque sia sul mercato del lavoro, occupato o meno e quindi non studente);

– non trovarsi quindi alla data prevista per l’eventuale accettazione della borsa (22/07/2013) nello status di studente e non essere quindi iscritto a corsi di laurea, dottorati di ricerca, master, corsi di perfezionamento, scuole di specializzazione, presso qualsiasi università o ente italiani o esteri;

– essere cittadini italiani

– essere residenti in Italia (i cittadini Italiani residenti all’estero possono concorrere nel paese di residenza);

– età fino a 35 anni, alla data di scadenza del presente avviso;

– non beneficiare di altre borse o contributi erogati da un qualsiasi ente pubblico;

– non avere già beneficiato di altra borsa Leonardo da Vinci – PLM erogata da qualsiasi ente;

Destinazioni:

Belgio, Francia, Germania, Regno Unito, Irlanda e Spagna per le 7 borse con aziende opsitanti già convenzionate con il Centro. Tutti i paesi Europei + Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Turchia e Croazia. per le 3 borse destinate a chi ha già un’azienda ospitante.

Descrizione del progetto:

Sono 10 le borse messe a bando della durata di 16 settimane non prolungabili da svolgersi indicativamente con partenze a partire da metà Agosto 2013 in ogni caso non oltre il 31 Dicembre 2013. L’offerta delle borse si diversifica in 2 modalità di candidatura in relazione alla tipologia di azienda ospitante:

Tipologia A:
n. 7 borse di studio. Questa tipologia di borse intende finalizzare la selezione dei candidati rispetto a offerte di tirocinio fatte da aziende che aderiscono al progetto in qualità di partner ospitanti di nostri borsisti Leonardo da Vinci. Per ogni posizione messa a bando Educazione all’Europa ha preventivamente concertato con l’azienda ospitante il tipo di profilo richiesto e l’ambito lavorativo ai fini dell’inserimento.

Tipologia B:
n. 3 borse di studio. Questa tipologia è pensata per quei giovani che hanno messo a fuoco propri obiettivi professionali e hanno già individuato un ente disposto ad ospitarli, senza tuttavia poter cogliere questa opportunità in quanto non riescono ad avere una struttura che li appoggi e li orienti nella concertazione e definizione del patto formativo o che, se pur in presenza di un ente ospitante, non 4 possono contare sul sostegno economico dello stesso e quindi necessitano di una borsa di studio per la fattibilità del loro percorso professionalizzante all’estero. Questi giovani, capaci di mostrare una forte imprenditività nella ricerca autonoma di un’azienda ospitante, spesso vedono di fatto frustrato questo loro spirito di iniziativa, che al contrario andrebbe sostenuto e favorito nell’ottica di una valorizzazione delle risorse che essi possono effettivamente rappresentare. I candidati saranno quindi selezionati per le potenzialità del “proprio progetto professionale”, laddove sapranno dimostrare come riescano a collocare l’esperienza di stage all’estero nel giusto rapporto rispetto ai propri obiettivi professionali nel medio periodo. Il livello di capitalizzazione dell’esperienza di mobilità all’estero sarà una delle variabili principali ai fini dell’ammissibilità alle borse di studio.

Benefit:
La borsa di studio da corrispondere ai beneficiari è indicizzata per Paese di destinazione e prevede una quota forfetaria di cui il beneficiario può disporre come CONTRIBUTO alla copertura delle spese di viaggio e soggiorno (alloggio – vitto – trasporti locali) per un importo complessivo variabile a seconda del Paese di destinazione e consultabile nel bando

Scadenza: 5 luglio ore 17:00

Maggiori informazioni sul sito.

Share Button
0 0 1111 21 giugno, 2013 Opportunità, Tirocini giugno 21, 2013

Facebook Comments