L’Italia è venuta meno ai propri obblighi derivanti dal diritto dell’Unione

L’Italia è venuta meno ai propri obblighi derivanti dal diritto dell’Unione

Secondo il diritto dell’ UE gli Stati membri devono imporre a tutti i datori di lavoro l’adozione di provvedimenti pratici ed efficaci a favore di tutti i disabili.

La Corte Europea di Giustizia con la sentenza n C-312/11 ha stabilito che l’Italia è venuta meno ai propri obblighi in materia di diritto del lavoro in quanto le misure adottate dallo stato italiano, non impongono a tutti i datori di lavoro l’adozione di provvedimenti efficaci e pratici, in funzione delle esigenze delle situazioni concrete, a favore di tutti i disabili, che riguardino i diversi aspetti delle condizioni di lavoro e consentano loro di accedere ad un lavoro, di svolgerlo, di avere una promozione o di ricevere una formazione.

Qui il comunicato stampa ufficiale della corte Europea di Giustizia

Share Button
0 0 999 05 luglio, 2013 Temi, UE - Cittadini luglio 5, 2013

Facebook Comments