Risanamento del bacino del Sarno: stanziati 150 milioni di fondi UE

Risanamento del bacino del Sarno: stanziati 150 milioni di fondi UE

La Commissione europea ha approvato un investimento di oltre 150 milioni di euro a titolo del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) per ripristinare e risanare l’ambiente fluviale nel bacino del fiume Sarno.

Il progetto punta a garantire la salute e la sicurezza a lungo termine delle 900 000 persone che abitano nella zona e sono state ripetutamente colpite da alluvioni negli ultimi 20 anni, con vittime e perdite economiche: l’ultima alluvione risale alla fine di gennaio. Nel letto del fiume e in quelli dei suoi maggiori affluenti, lungo le rive e nelle aree adiacenti verrà realizzato un sistema idraulico che ridurrà significativamente il rischio di inondaziuoni. Inoltre verranno attuate misure di tutela e di risanamento ambientale. È prevista la creazione di 240 posti di lavoro e l’opera verrà ultimata entro giugno 2015.

L’investimento avviene tramite il programma regionale per la Campania per il 2007-2013, cofinanziato dall’UE, e precisamente attraverso l’asse prioritario n° 1 “Protezione dell’ambiente”. L’Unione europea, tramite il Fondo europeo di sviluppo regionale, stanzierà 150,6 milioni di euro su un investimento totale di 217,5 milioni.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Share Button
0 0 876 14 febbraio, 2014 UE - Economia febbraio 14, 2014

Facebook Comments