Posted by

Stop alla violenza contro le donne: Dichiarazione della Commissione europea in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

“In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ribadiamo ancora una volta: la violenza deve ora finire!

 donna  seduta a terra

La violenza contro le donne e le ragazze si verifica ancora ogni giorno, all’interno e all’esterno dell’Unione europea. Questa violazione dilagante dei diritti umani ha molte facce diverse: avviene indipendentemente dal contesto sociale, a casa, al lavoro, a scuola, per strada, nelle attività sportive o anche online. Limita la piena partecipazione delle donne e delle ragazze a tutti gli aspetti della società – politico, culturale, sociale ed economico.

In Europa, una donna su tre ha subito una violenza fisica e/o sessuale. L’80% delle vittime della tratta all’interno dell’UE è di sesso femminile. Nei paesi in via di sviluppo, una ragazza su tre risulta sposata prima di aver compiuto i 18 anni d’età.

Le cose stanno comunque iniziando a cambiare. Negli ultimi trent’anni, il numero dei casi di mutilazione genitale femminile in Africa è calato del 50%. In Asia meridionale, la percentuale di ragazze sposate di età inferiore ai 15 anni è diminuito della metà. E la recente mobilitazione mondiale #metoo, che ha contribuito a richiamare l’attenzione sulle dimensioni del fenomeno della violenza e delle molestie sessuali nelle nostre società, ha incoraggiato le vittime a far sentire la propria voce e a rivendicare e difendere i propri diritti.

Per eliminare una volta per tutte questo tipo di violenza basata sul genere, dobbiamo migliorare l’istruzione e la legislazione e cambiare le norme sociali. Abbiamo dedicato il 2017 a un’azione europea volta ad eliminare tutte le forme di violenza contro le donne e le ragazze, sia nella sfera pubblica che nel privato. Grazie al sostegno finanziario dell’UE alle ONG, avvocati, medici, insegnanti e agenti di polizia, in particolare, vengono formati per sostenere le vittime e prevenire la violenza di genere.

Portando la nostra azione al di là delle nostre frontiere, abbiamo avviato con le Nazioni Unite l’iniziativa “Spotlight”, con un investimento iniziale senza precedenti di ben 500 milioni di EUR. L’iniziativa affronta, a livello mondiale, le cause profonde della violenza contro le donne e le ragazze, aiuta le vittime e offre loro gli strumenti per contribuire alla creazione di società più sicure, più resilienti, più ricche e più libere.

L’eliminazione della violenza contro le donne e le ragazze è un primo passo verso la pace e la sicurezza globali ed è al centro dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. È una premessa indispensabile per la promozione, la tutela e il rispetto dei diritti umani, per la parità di genere, per la democrazia e per la crescita economica.

L’Unione europea continuerà a lavorare intensamente, attraverso tutti gli strumenti a sua disposizione, per eliminare la violenza contro le donne e le ragazze, facendo sì che essa diventi un semplice ricordo del passato”.

Info: https://ec.europa.eu/italy/news/20171124_giornata_eliminazione_violenza_contro_le_donne_it

Share Button
0 0 31 25 novembre, 2017 Temi, UE - Cittadini novembre 25, 2017

Facebook Comments